Di acqua e di terra, un canto al nostro essere acqua e terra oltre ogni confine

domenica 2 Aprile 2023
ore 18:00

Villa del Grumello
Reading teatrale di e con Lucilla Giagnoni
Musiche originali di Paolo Pizzimenti

“Di Acqua e di Terre” è un canto che ci fa scivolare come acqua nel letto del racconto del libro della Genesi, di Noè e del diluvio universale. Seguendo il percorso di una goccia d’acqua scaturita da un monte, in cascate, fiumi, nella città-lago, fino al suo arrivo al mare; da Lalla Romano, per Alvaro Mutis, Sergio Givone, Italo Calvino, Leonardo da Vinci, Luciano Folgore, gli esperimenti giapponesi sulla memoria dell’acqua e racconti di scrittrici adolescenti dei miei laboratori arriveremo anche alla grande poetessa premio Nobel Wislawa Szymborska.
Per l’occasione, brani tratti dal libro di Greta Thumberg, The Climate Book, intorno a testimonianze di migranti, spinti dalla mancanza di acqua. E anche se noi umani, nel corso dei millenni, abbiamo segnato i nostri confini con le acque dei fiumi,
l’acqua, questa forza benefica e devastante della Natura, è capace di insinuarsi oltre ogni confine. Ma proprio la mancanza d’acqua, che è il primo effetto drammatico della crisi climatica, oggi porta milioni di esseri umani ad abbandonare le loro terre e a cercare di superare i confini, ricreando nuove geografie e forse dando forma a nuove terre e a nuovi modi di vivere.

Lucilla Giagnoni
Attrice e autrice di teatro, radio, televisione. Si forma con Vittorio Gassman e l’attrice Jeanne Moreau; partecipa alla produzione di moltissimi degli spettacoli prodotti dal teatro Settimo e ha avuto come compagni d’arte Laura Curino, Gabriele Vacis, Marco Paolini, Eugenio Allegri, Luciana Litizzetto, Fabrizio Bosso, Antonella Ruggiero e molti altri.
Si occupa di paesaggio, di linguaggio e del dialogo fra scienza, poesia, spiritualità. I suoi ultimi lavori Big Bang, Apocalisse, Ecce Homo, Furiosa Mente, Magnificat, Anima Mundi. Vergine madre è premio Persefone come miglior spettacolo teatrale in televisione. Nel 2020, durante il lockdown, realizza in streaming dal Teatro Faraggiana di Novara, di cui è direttrice artistica, l’interpretazione integrale dei 100 canti della Divina Commedia; andati in onda su Rai 5 nel 2021, ora su Rai Play.

Ingresso alle attività con donazione facoltativa a favore della parrocchia di Rebbio (CO). Si prega di comunicare eventuali rinunce all’indirizzo email parco@villadelgrumello.it per consentire ad altri di partecipare.

 Parcheggio: Serra del Grumello con accesso da via Bignanico

Non è possibile prenotare per questo evento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza solo cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa, facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy.

Chiudi